Altro residuato bellico trovato a Cesi

Un residuato bellico è stato trovato in un terreno nei pressi della stazione di Cesi, a Terni, a pochi metri di distanza dal luogo in cui una bomba analoga, da 500 libbre, era stata rinvenuta lo scorso luglio. Il ritrovamento - secondo quanto si apprende - è avvenuto durante un sopralluogo svolto, su iniziativa dei proprietari del terreno, proprio per accertare la presenza di ulteriori ordigni e quindi procedere alla bonifica. Sul posto, oltre alla ditta incaricata degli accertamenti, anche polizia, carabinieri, protezione civile comunale, in attesa dell'arrivo degli artificieri dell'esercito. Lo scorso luglio le operazioni di disinnesco e brillamento della bomba avevano reso necessaria l'evacuazione di circa 11 mila persone.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. AbruzzoWeb
  2. Il Messaggero
  3. AbruzzoWeb
  4. AbruzzoWeb
  5. AbruzzoLive

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Borbona

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...